Snow Deal, il dynamic pricing dello skipass

Red & White 2019: VINO al VINO…il cuore, le mani e la mente
ottobre 4, 2018
SKI CAMP 14/16 DICEMBRE-San Vigilio di Marebbe …Delizie Ladine
ottobre 24, 2018

La Svizzera quest’anno propone un nuovo sistema tariffario per lo skipass, che non avrà più un prezzo fisso ma si comporterà secondo i principi del “revenue management” aereo e alberghiero. Secondo l’anticipo di acquisto e l’affollamento delle piste, la tariffa varierà, permettendo di risparmiare fino al 30%.

Il dynamic pricing è garantito da un software sofisticato, che alcune destinazioni montane statunitensi del Colorado sperimentano da anni. In Europa sembra il primo caso, con questo livello di raffinatezza dei parametri di determinazione tariffaria, che sono tre:

  • La data: ogni giorno il sistema fissa un prezzo di partenza;
  • La domanda: se ci sono molti sciatori, la tariffa sale;
  • L’advance booking: lo sconto è maggiore se si prenota un mese prima.

Gli skipass si acquistano online e alle biglietterie degli impianti, con 15 giorni o più di anticipo rispetto la data dell’utilizzo, per una giornata con bassa affluenza, si parte da 45 franchi svizzeri. Si tenga conto che acquistando nella mattina di una bella giornata con grande affluenza, si pagherà di più che con la formula tariffaria statica dell’anno scorso.

La campagna “Snow Deal” è stata ampiamente pubblicizzata in Svizzera e si innesta su un impianto di vantaggi che riguarda gruppi e offerte famiglia, ad esempio dal terzo figlio fino ai 17 che non paga.

Non ci resta che sperimentare questo nuovo metodo d’acquisto!